« Inicio | Standing ovation » | Tranquilli: mica è il Vietnam... » | Problemi di identità » | On.Luxuria in Bicocca » | Internazionale Mastelliana » | Waters & Co. » | Avanti il prossimo... » | Amarcord » | Le Bambole di Dresda » | Categoriamo? »

Words are very unnecessary


Al momento su Mtv sta passando l'ennesimo speciale sui Depeche Mode.
Io li trovo immensi.
Purtroppo sono troppo giovane per essermi goduto l'apogeo della band, toccato a mio modesto parere tra il concerto di Pasadena dell'89 e l'uscita di Violator nel '91,
oltra a essermi perso il grunge, ma questa è un'altra stori àche approfondirò forse più avanti...
I Depeche, dicevo. Direi che posso definirmi un fan sfegetato della band, magari non nell'accezione più malata del termine: per intenderci, non spendo milioni per un asciugamano di di Dave Ghan su EBay. In compenso ho tutti i loro album, un paio di Dvd,e soprattutto il poster di Faith and Devotion ancora campeggia orgoglioso sopra la mia testa!
Quest'anno per la prima volta li ho visti dal vivo in quel di Milano, dentro un forum strapieno di gente di ogni età, tutti pronti per la liturgia del live di coloro che hanno (re)inventato l'elettronica applicandola al pop. Un concerto perfetto, quasi troppo.
Stasera mi è poi tornata in mente una voce che vedeva tale concerto registrato e da lì a breve distribbuito sotto forma di dvd.
Ho fatto una breve ricerca on line e secondo www.depechemodeitalia.com l'uscita di "Playing the Angel Live in Milan" è prevista per il 25 settembre.
Attendo con impazienza, anche perchè ho recitato più volte la parte del fan impazzito in favore delle telecamere della produzione; sta a vedere che sono stato immortalato...

It's just a question of time!

Your site is on top of my favourites - Great work I like it.
»

Greets to the webmaster of this wonderful site! Keep up the good work. Thanks.
»

I find some information here.

Posta un commento